E sarai Grecale tra le mie insenature ad ad alzare il calore delle ore.O sarai scirocco lasciandomi nei soffi caldi impronte di te fra le pieghe.
Nella rosa dei venti non temo di confondermi. Temo di non senirti. E se le parole non arrivano, mi stringerai di più. Io lo saprò.
Del vento tu sei la forza io il suono:due invisibilità per esistere insieme e accarezzare terre mari e sogni.
A volte é più letale un sospiro su certi angoli che una tempesta intorno.
Il vento capita e scolpisce. Come certe emozioni, come certe persone.
Ho scritto nel vento così che le parole possano ballarti addosso. E portarmi il profumo di te.
Sei brezza vento tempesta, l’unico modo per viversi è lasciarsi andare nelle tue mani. Mi abbandonerò e saremo soffi respiri ansimi.
( E quello che non si può dire lo sussurra il vento ma non sulle orecchie, sulla pelle)

2 pensieri riguardo “Ho scritto nel vento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...