Quei due impararono insieme la finezza e l’urgenza del piacere:un compenetrarsi di anime nel profondo e sulla pelle.
Quei due che si vivevano di attimi, spogliarsi la pelle e l’anima, senza avverbi nè tempi ma essere una cosa sola.

cbxhdizw4ae1fyu