E vedo la tempesta di sabbia alzarsi e avere voglia di avventure, viaggi e non sentirsi più soli.
Ti manco o mi desideri? Risposta semplice: starei nelle tue mani. Sempre.
La notte non è solo oscurità. Per esempio a me rischiara le idee scandagliando i pensieri.
– Non riesco a dormire. – Perchè? – Perchè sono troppo felice.
Poi mi dispiace sempre un po’ per chi abita in certe scatole che si crea, e non sapiù gustarsi l’odore del sole.
Sul filo del déja-vu la sensazione di averti giá vissuto e essermi lasciata attraversare da te.
E alla fine c’è un certo piacere, un senso di avventura a camminare sugli equilibri dei giorni e splendide compagnie
Semplicemente mi piace questa cosa senza nome ma che fa battere forte il cuore, e ubriaca per un istante i pensieri, e fa sorridere.
Il problema sono gli occhi. Ci navigo dentro immergendomi negli abissi. E la voce perché mi accarezza l’anima.
Credo in fin dei conti di avere una calamita nel cuore attratta da certe piccole passionalità tipo le carezze degli occhi.

cg__6igwyaiaasz