“Sai cosa mi piace di lei?L’ambivalenza, la scacchiera di Kublai Khan e la griglia del razionale con cui imbrigliamo le cose, la scacchiera di Bergman i tasti del piano e poi l’impeto del mare la libertà di Campana innamorato e disperato. Razionalità e passione che coesistono e che a volte fanno molto rumore come cercare sempre l’equilibrio fra loro per il gusto di perderlo.” Livorno, ‪#‎animeinpiazza‬

13417540_10209640161631482_6838935425792979621_n