Adoro il fatto che non finisci mai di meravigliarmi. Sei il mio viaggio più bello che non smette di stupirmi.
Sará che a cercare certi occhi vedi l’arcobaleno anche in un cielo improbabile
Meraviglie: la musica, i viaggi, l’arte, le letture e soprattutto gli incontri, come quelli di oggi.
Un’estate di grandi esplorazioni, ho varcato gusti nuovi: il cocomero, il gelato al pistacchio, il sapore degli amori scomodi e felici.
Tenerezza verso di sè: foto di una lacrima ribelle che esce, la sua mano che l’asciuga, gli occhi che guardano avanti in una via di fuga.
Sorprendimi sconvolgomi vivimi ogni centimetro ogni respiro senza sempre senza dove ebbri solo di noi.
Rassegne di ricordi, di dubbi, di sogni, di incognite sul grande schermo dei miei pensieri.

clnmzzrxiaesa0z