E nella moltitudine degli accadimenti ritagliarsi sempre e comunque un piccolo angolo per sè.
Abbi cura della parte migliore e segreta di me a cui sei arrivato e ricordamela nei giorni in cui mi dimenticherò.
C’è una straordinaria bellezza in ciò che si allontana, nella fragilità di ciò che è stato, nei ricordi setacciati
Quel momento tutto il mio mondo riposa in certe mani aspettando ancora viaggi e onde sulla pelle, fino a fremere.
Qualche nota di Conte, un abbraccio, la pioggia lenta, una coperta e il resto del mondo fuori.

cvgswfsxeaeagnk

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...