“La fine del mondo” è una mostra ospitata nel rinnovato museo d’arte contemporanea di Prato “Pecci”. Un viaggio indescrivibile la mostra  che ci proietta per vedere a distanza il nostro presente. Un mostra multisensoriale e dal respiro internazionale per contenuti e artisti dove si alternano percorsi motori, videoinstallazioni, esibizioni e quadri alternati a elementi classici dell’arte  contemporanea come le opere di Fontana, Duchamps, Boccioni. Suggestiva l’Avana riportata sul pavimento come se fosse una costellazione e il percorso indietro nel tempo dalle case moderne agli alberi. Una proposta provocatoria che mira alla riflessione sulla riconquista dell’umanità che cannabalizzandosi ha smarrito i propri tratti distintivi. Emblematica a riguardo l’opera di Cai Guo-Qiang  “99 lupi”un branco di lupi  sintetizza la forza della collettività deleteria se mal indirizzata.  Visitabile fino al 19/03.

15192575_10211222002096505_2688025751381126138_n