Pomeriggi lunghi. Di luce, di ore, di carezze che viaggiano per rinnovare di stupore ogni brivido.
Come quando stai per concludere la lettura di un Romanzo senza riuscire a intuirne la fine pur avendo a disposizione tutti gli elementi.
Una sera quasi rosa. Passi lungo le strade: tavole imbandite, chiacchiere,tv accese, piscine in attesa, camelie che inebriano.
Nei giochi delle parti niente è vero, tutto è verosimile. Compreso ciò a cui si sceglie di credere.
Di gioia, dolore, piacere ogni mia lacrima conosci e mi scrivi addosso nuove geografie che esultano. Cosí ci scegliamo.

c7yltrgx4aqdfod

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...