Accumulare troppi abbracci da dare nuoce alla salute e alla luminosità.

Il peso specifico delle parole, dell’assenza, degli abbracci trattenuti, dei rapporti traditi. E poi, la leggerezza.

Una grande voglia di legarsi, stringersi, rischiare, mettersi in gioco, portarsi via.

È gioiosamente devastante pensare che l’ amore accade a prescindere, che in un momento qualcuno che non esisteva diventa determinante.

Ai monologhi con se stessi nelle domeniche piovose durante i giri del cucchiaino nel caffè.

c8tqjqwxkaeaa_z

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...