Falcone, sempre

18671757_472949246370436_6078550152652594549_o

Annunci

Non solo stelle cadenti

Ciao Vittorio e grazie per tutte le meraviglie con cui hai fatto sognare e pensare. Grazie da quella studentessa affamata di film e da quella bambina che in un’estate al mare comprese che la notte di San Lorenzo non erano solo stelle cadenti ma anche partigiani come combattenti greci e che per scacciare la paura a volte basta il suono di una ninna nanna toscana cantanta insieme.

30705107_10215798343902190_8764561282057636728_n

Pause on

Che belle certe pause che gli eventi impongono, specialmente per chi, caparbiamente, non si ferma mai: sono quelle occasioni dove le cose riprendono forma e peso, momenti in cui si comprende da chi e da cosa allontanarsi e ciò a cui dare spazio. A volte è una questione di focali e sane distanze, altre volte di cambiamento. In ogni caso qualcosa di meraviglioso e prezioso di cui tener conto.

28951738_1728606693923813_2724952411947925504_n

Atlante dei personaggi: Roberto

A Roberto le commesse dei suoi negozi piacciono bellissime, curate, con le unghie laccate, giovani. Devono metterci la faccia per vendere musica, cioccolatini o tisane, a seconda di quale suo negozio è. Meglio se indossano vestiti, piccole grendi Lolite tra scontrini, saldi e pacchetti. In fondo il cliente ha sempre ragione e la civetteria può muovere l’economia.

24899945_1715505941844867_7172272967676655769_n

Atlante dei personaggi: Livia

Livia sa che prima o poi, nel silenzio tombale della casa, si giocherà intorno al tavolo di una cena ben allestita il loro “è finita, lasciamoci”. Trema al pensiero, si sente in colpa per aver portato a galla le crepe del suo matrimonio. Eppure non ne può più: la vita è unicamente e da troppo tempo un copione dalla morsa stretta. Piange da sola senza sapere che lui è già dentro un’altra storia, dentro un’altra donna, dentro un’altra vita.

dst4eqhw4aaoogl

 

Atlante dei personaggi: Miriam

Miriam pensa sempre ai gatti della strada, li sfama tre volte al giorno, li chiama uno ad uno, si preoccupa se non arrivano all’ora abitudinaria. Pensa a loro e non pensa così alla casa fredda, al marito ubriaco, alla figlia chiusa sempre nel suo mondo, alla spesa minima che costa sempre troppo, alla ricrescita bianca dei capelli stanchi quanto lei.

dspltzsw0aeg_ay