Latest Entries »

E nei suoi occhi #smontavo la luce per perdermi nei colori del suo sguardo radioso. #imperfetti #scritturebrevi
#smontavo e rimontavo la nostra storia e ogni volta mancava un pezzo: quello del cuore smarrito. #imperfetti
E verso sera #montavo seduta sul tuo desiderio, il mondo fuori per un istante, noi fragili equilibri. #Imperfetti
A volte il cuore fuggiva, allora #smontavo l’armatura delle mie difese e dondolavo sull’altalena. #imperfetti
Più ti leggevo,più mi entravi dentro. #Smontavo ogni parola per assaporare la tua linfa che lì scorreva. #imperfetti

Aleph

Che tu sia per me l’Aleph

#Imperfetti/13: Provavi

#provavi con parole di fuoco a scatenare tempeste. Della tua musica ero il tumulto #imperfetti
#provavi a non pensarmi ma le pieghe della quotidianità si facevano righe che io abitavo naturalmente #imperfetti
#Provavi i suoi vestiti per inebriarti del suo odore,ma in fondo era ancora sulla pelle ogni sua traccia #imperfetti
E ti arrivavano battiti sopiti sparsi nel corpo mentre #provavi accordi di una melodia sussurrata a pelle #imperfetti
E fra le geografie del corpo #provavi il gusto dell’esploratore e della passione in ogni mio lembo #imperfetti

#Imperfetti/12

Tra imponderabili imprevisti, #soffiava un vento di passione “non arrenderti”: i fuochi si ridestavano. #imperfetti
#entravo nella tua vita per raccogliere un ultimo sguardo e uscirne per sempre #imperfetti

Patrimoni

L’impazienza geografica delle dita sulla pelle patrimonio dell’umanità ( idee della domenica, al tramonto)

 

Il papavero

Portami il papavero impazzito di rosso

alle eccezioni, alle improvvisazioni, alle bellezze che ci fanno uscire dalle consuetudini.
Eppure la sfacciataggine del sole è sempre debole rispetto a certi sguardi.
A volte bisogna far sfumare i sogni per non perdersi frammenti di realtá.
Sarò leggerezza e libertà, avventura e necessità , sarò il cuore tuo d’improvviso
A volte più che certe persone ci mancano le parti di noi che con loro avevano imparato a venire fuori. Ecco.
I nostri occhi son troppo severi a volte. Sempre a guardare ciò il pezzo che ci manca piuttosto che tutto il resto.

#Imperfetti/11

Quel sapersi così vicini #resisteva alla distanza, era voglia di sfinirsi per abbracci e parole #Imperfetti
Si #resisteva nell’indomabile incendio che significava “sentirsi vicini” #imperfetti #scritturebrevi
Parola dopo parola le entrava dentro e lei non #resisteva: cercava i suoi occhi per scaldarsi ancora. #imperfetti
Inutilmente #combattevo con i labirinti delle tue melodie per non farmi trascinare via con te. #imperfetti
In un respiro prima di un bacio l’insieme delle parole non dette si fanno bacio.Non #contavo,assaporavo. #imperfetti

La memoria della pelle

La dolcezza dell’alba che si ritrova sulle labbra, per sciogliere momenti sul palato delle possibilità.
(Leggo e arrivi tra le righe. Sottolineo e ti sento fra le dita. Mi distraggo e ancora tu, nei pensieri)
Trasformando i silenzi in musica, e i giorni in sogni.
La primavera sono persone che sbocciano nei terreni infreddoliti dell’inverno
Perché la vita è così: ti chiede di essere vissuta al massimo nel momento e un attimo svanisce.
La triste rassegnazione di certe consapevolezze: tipo non poter proteggere sempre chi si ama .
Certe emozioni ci piegano felicemente come steli improfumati di primavera al vento
Niente è più bello di ciò che io scopro di me conoscendo te.
E’ che la pelle ha molta più memoria delle nostre difese e i brividi tornano inattesi come racconto infinito.

Mi togli l’aria

Con te vicino non riesco a pensare perché mi togli l’aria.M.Richler #LaversionediBarney

Arte Libera

Immersione nell'arte virtuale

tirelligiovanni

parole in liberta'

idee per un racconto

piccole storie inverosimili da gustarsi in posizione orizzontale.

Il coraggio di osare

Uno spazio di espressione, un blocco di appunti condiviso

oltreognioltre

restituire in parole ciò che ci emoziona

Sex and City 11

.. Solo insieme saremo felici....

Sonocosipigroche

Tratto da un blog vero

Voloblu

Uomini Passioni Emozioni

Essere Donne

Le donne viste dalle donne

giulio stumpo

I'm a Marxist of the Groucho variety

lpado.blog

Un Blog francamente superfluo

L'amore al tempo del (web)marketing

(ovvero le strategie per sopravvivere all'amore)

IL TUBERO DI CHERNOBYL

1986: generazione di fenomeni

Appunti e linee

DI GIOVANNI SUCCI

Cetta De Luca

io scrivo

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 6.063 follower