Latest Entries »

#Imperfetti/47

#contemplavo il respiro del vento fra i miei sensi e le vele del desiderio prendevano il largo #imperfetti
#Contemplavo le sue stelle tra genio e follia, dolore e gioia di vivere, così non temevo più il buio. #imperfetti
#Contemplavo i mondi nelle pozzanghere per perdermi un po’ tra le nuvole #imperfetti #scritturebrevi

#Imperfetti/46

1000 stratagemmi d’amore #escogitavi per non pensarmi come a fuggire da ciò che ci abita dentro
#Accompagnavo le tue parole con le mie vibrazioni, concerto di assonanze come intervallo fra due silenzi.
#Accompagnavo i suoi momenti di leggerezza e evasione, restandogli sulle labbra come un tocco indelebile

Un ricordo di sale

C’è un ricordo di sale, qualche eco e sconfinati orizzonti: in mezzo schiuma gioiosa fra i miei passi.
Il cane di un cortile lontano abbaia la solitudine del sabato sera in estate.
C’è sempre un sogno tra il cuscino e le stelle che tiene sveglio il cuore
Lasciarsi spazi bianchi di respiri e lentezze per immaginare a volte e per vivere appieno altre.
Resto sospesa tra la tua mancanza e le tue parole che susseguendosi scolpiscono i miei desideri.
Potrei leggere, pensare, appuntare, e invece sto perdendo tempo, coscientemente.
Credo in fin dei conti che sapersi insieme malgrado la paura sia un gesto di grande amore.
(La durata di un respiro per sentirti dentro e non solo intorno)
A essere obiettivi, ci sono tutti gli ingredienti per gustarsi la vita.
E a volte camminare senza contare i passi e senza meta.
Che il lato goloso dei giorni ci stupisca affamandoci di vita.
Un dolore grande grande ma la relativizzazione crea sopravvivenza.
L’anima…riposare in un paio di mani e ancora spiccare il volo.
Che affettuose parole e gesti di stupore ci lascino scivolare nelle avventure di oggi.
L’odore della notte inebria i respiri e si fa brezza per sogni segreti da scompigliare

#Imperfetti/45

Dopo averti incontrato, #dubitavo delle distanze chilometriche e temporali. #imperfetti #scritturebrevi
#dubitavo di tutti i tempi #imperfetti, lasciavo che la vita accadesse a tempo di musica fra i tuoi tasti. Quando #dubitavo con la razionalità,il cuore e il corpo scalpitando mi rassicuravano #imperfetti #scritturebrevi
#Uscivo dalle righe per trovare nuove strade e sfumature e perdermi nuovamente #imperfetti
#Uscivo dai canoni e dalle aspettative per non nascondere la mia fragilità soffocandola.

#Imperfetti/44

Banalmente #sporcavo la tua immagine per poter fare a meno di te #imperfetti #scritturebrevi
Volentieri #sporcavo la pelle per sentire i brividi della terra in ogni passo #imperfetti
#sporcavo coi colori i muri della tua solitudine e ti vedevo sorridere.

Pentesilea

Come cercare di prendere la distanza dalle cose e invece si è sempre immersi dentro. #invisibili/Pentesilea

Ci sono cose che prendono tutto lo spazio e il resto rimane difficile da vedere. #Invisibili/Cecilia

#Imperfetti/43

Il mio sguardo #affrontava sorridendo la realtà perché tu eri lì, oltre il sogno e il desiderio. #imperfetti
#Affrontava quell’innamoramento inconsueto con tremore, esuberanza e molti brividi. #imperfetti #scritturebrevi
#Affrontava quei baci rubati con arrendevolezza e curiosità, come un per sempre a fior di labbra. #imperfetti

 

“Però mamma non si può sparare alle persone mentre sono al mare per prendere il sole e giocare come noi”

Raissa

I legami possono essere un tocco gioioso nei giorni tristi e farci felici senza saperlo. #invisibili/Raissa

Cercando Oblivia

Just another WordPress.com site

Arte Libera

Immersione nell'arte virtuale

tirelligiovanni

parole in liberta'

idee per un racconto

piccole storie inverosimili da gustarsi in posizione orizzontale.

Il coraggio di osare

Uno spazio di espressione, un blocco di appunti condiviso

oltreognioltre

restituire in parole ciò che ci emoziona

Sex and City 11

.. Solo insieme saremo felici....

Sonocosipigroche

Tratto da un blog vero

Voloblu

Uomini Passioni Emozioni

Essere Donne

Le donne viste dalle donne

giulio stumpo

I'm a Marxist of the Groucho variety

lpado.blog

Un Blog francamente superfluo

L'amore al tempo del (web)marketing

(ovvero le strategie per sopravvivere all'amore)

IL TUBERO DI CHERNOBYL

1986: generazione di fenomeni

Appunti e linee

DI GIOVANNI SUCCI

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 6.303 follower